L’estate svedese può essere paragonata a quella dei nostri ambienti dell’arco Alpino, dove fa caldo durante la mattina e fresco la sera.

Molto importante è la scelta dei materiali tecnici che permettono la traspirazione tra i quali si segnalano: transtex – supplex – pile – capilene – goretex e similari.

La vestizione va fatta come si dice in gergo tecnico a “cipolla” vale a dire, a seconda delle condizioni di caldo freddo, più o meno strati da aggiunge o togliere.

Vi proponiamo comunque di seguito una tabella di riferimento contenente tipologia di indumento e quantità minime necessarie per ogni evenienza!

Tabella di sintesi Vestiario Tecnico

Tipo di indumento Quantità suggerite Tipo di materiale Alcune marche di riferimento
Calzettoni 3 paia Microfibra – Lana Merino Ronher; Quecha; Simms
Boxer Microfibra – Lana Merino Craft; Patagonia; North Face
Sottopantalone intimo Microfibra – Lana Merino Transtex; Duofold; Sportfull
Maglietta intima 1 o 2 paia Microfibra – Lana Merino Transtex; Duofold; Sportfull
Pantalone medio-pesante 1 Capilene; Pile; Polartec; Polyester Stretch Patagonia; North Face; Mello; Palm
Tipo di indumento Quantità suggerite Tipo di materiale Alcune marche di riferimento
Camicia 2 Microfibra – Suplex – Omni-Shade UPF Columbia; North Face
Gilet 1 Wind Stopper – Apex – Pile leggero o medio Aesse; North Face; Great Escape
Maglione/Giacchetto 1 Wind Stopper – Pile – Polartec Tecnica; Columbia; La Scarpa; Quecha
Tipo di indumento Quantità suggerite Tipo di materiale Alcune marche di riferimento
Giubbotto impermeabile 1 Goretex – Shelliter o similari Geoff; Patagonia; Simms
Tipo di indumento Quantità suggerite Tipo di materiale Alcune marche di riferimento
Tipo trekking 1 Goretex medio peso Tecnica; Columbia; La Scarpa; Quecha